Non solo utensili: i libri di cucina per appassionati

Oggi vorrei uscire dal tema del blog,  con la sua ricerca (impossibile?) degli utensili indispensabili in cucina, per trattare di libri… di cucina, naturalmente.

È molto probabile che, come me, se collezionate oggetti, attrezzi e altri ammennicoli vari per cucinare, abbiate lo stesso comportamento compulsivo con i ricettari: mio, mio, mio. (Vi è sembrato di vedere una gabbianella? No, tranquilli, è il mio gatto…)

Bene, adesso ho dato un nome al mio problema, alla mia passione. Ma cosa scegliere? … Dite che devo? Ormai vi ho promesso aiuto…?

Bene, confesso. Ho oltre 100 libri a tema “cucina”, ma sullo scaffale accanto ai fornelli ne troverete appena una manciata. Sono i ricettari che uso più spesso. Li condivido con voi.

  • Chocolate & Zucchini. Daily Adventures in a Parisian Kitchen di Clotilde Dusoulier. La food blogger per eccellenza ai miei occhi ha scritto il suo primo libro nel 2007. I segnalibri e le orecchie agli spigoli delle pagine sono talmente tanti da essere (quasi) inutili. Ho provato quasi tutto e molti dei suoi piatti (di cucina mediterranea) sono entrati a pieno titolo nella mia quotidianità. È una blogger che seguo dagli esordi, una delle poche di cui ho acquistato il libro, ma l’unica di cui seguo ancora le ricette. E il cui libro è al mio fianco in cucina tutti i giorni.
  • Frolla & sfoglia di Michel Roux. Non semplicissimo e forse non per novizi assoluti, perché le basi sono separate del corpo della ricetta. (Ti chiede quindi di avere a portata di mano 180g di sfoglia che devi aver fatto seguendo la ricetta all’inizio del libro…)
    Ma è assolutamente un must per le basi corrette di frolla, brisé e sfoglia con tutte le varianti. Da non dimenticare: qui si trova la ricetta di una delle cheesecake più buone mai ideate…quella all’arancia. Slurp.
  • Si contendono gli spazi dedicati alla pasta fatta in casa le Sorelle Simili e Alessandra Spisni con il libri Sfida al mattarello e Il manuale della sfoglina, entrambi da tirare fuori in caso di dubbi.
  • L’ultimo posto, prima dei manuali e ricettari come quello del Bimby (utile per ricordarsi tempi di cottura), è a turno condiviso dal mio ultimo amore.
    Sono passati da questo scaffale: Jamie Oliver con Jamie’s America e soprattutto Jamie’s Great Britain, Nigella Lawson con How to be a Domestic Goddess. Oggi vi trovereste Ina Gartner con The Barefoot Contessa. Anche molti dei suoi piatti sono entrati nella mia cucina quotidiana.
    E poi quale scusa migliore che il provare nuove ricette per lanciarsi nell’acquisto di utensili da cucina nuovi e luccicanti ? 🙂
Utensili da cucina in acciaio: spoons. I cucchiai misurini americani
Spoons and cups